RECUPERO DATI LOGIN

Montepulciano



La città di Montepulciano in Toscana, a metà strada fra Firenze e Roma, è per molte ragioni il luogo ideale per una scuola di lingua italiana.

Per cominciare la sua posizione, su una collina circondata da vigne e uliveti, con un panorama che fa della Toscana un luogo davvero speciale, ideale per un soggiorno di studio della lingua italiana lontano dalla confusione dei grandi centri. E poi la ricchezza artistica della città: nel centro storico ci sono chiese e palazzi che illustrano la storia dell'architettura italiana dal medioevo in poi, in particolare del periodo rinascimentale. Ma anche testimonianze etrusche e romane, chiese barocche e un esemplare in miniatura della Scala di Milano, il settecentesco teatro Poliziano. Ma non è solo questo.

Proprio perché l'italiano si impara soprattutto lungo la strada, Montepulciano è particolarmente adatta a un soggiorno di studio. Infatti, a differenza di molti altri centri storici belli ma poco vitali, Montepulciano è una cittadina attiva e vivace dove la gente ha ancora voglia di chiacchierare al bar o al mercato, con un reale interesse verso chi viene da un paese straniero. Montepulciano, insomma, è una città di grande fermento culturale. Il Cantiere Internazionale d'Arte, che si svolge tra la fine di luglio e i primi di agosto, attira tutti gli anni centinaia di appassionati di musica da tutto il mondo, mentre la tradizione delle feste di contrada culmina nell'ultima domenica di agosto nel Bravio delle Botti, antica gara di abilità e forza tra i quartieri della città.

In queste occasioni la città si anima, e non è raro trovarsi di fronte, inaspettatamente, concerti improvvisati negli angoli più caratteristici del paese, o essere coinvolti in banchetti a base di prodotti tipici organizzati in piazza dai contradaioli. Anche i concerti organizzati della Hochschule für Musik und Tanz Köln / Germania - che ha a Montepulciano la sua sede all'estero - contribuiscono ad arricchire l'estate poliziana. A rendere Montepulciano una città unica in Toscana e nel mondo c'è infine l'eccellente Vino Nobile che vi si produce, un vino di grande qualità che ha reso i produttori della regione veri ambasciatori della Toscana nel mondo.

TOP